Terza età

CLIPART: due anziani

Lo sport per tutti, anche per te!!  Non solo gambe, ma anche ragionamento ed esperienza

Quando si dice che l'orienteering è lo sport per tutti significa veramente per tutti.

In ogni manifestazione orientistica ci sono percorsi per tutte le età fino a quella per chi ha oltre 60 anni (in effetti nelle regioni scandinave ci sono categorie anche per gli ultraottantenni).

Quello che conta non è solo la prestanza atletica, ma anche l'abilità nel scegliere il percorso giusto, la calma e la tranquillità nei casi di incertezza in cui devi capire dove ti trovi e l'attenzione per la natura che ti circonda.   Certe volte è molto meglio impiegare 30 secondi in più per capire bene dove ci si trova piuttosto che partire subito velocemente ma in maniera imprecisa.FOTO: un giovane e un anziano che si trovano insieme alla lanterna

 

Il bello poi è che le varie categorie gareggiano insieme nelle stesse ore anche se su percorsi diversi, ma sempre nella medesima zona, quindi ti troverai nel bosco insieme a coetanei, ma anche ragazzi, bambini, famiglie, gruppetti, atleti e adulti.

Può essere una buona idea venire insieme ad un nipote che farà la categoria giovanile e potrà anche capitare che farete qualche tratta insieme.

Infine non ti preoccupare per la forma atletica: i percorsi per esordienti seguono soprattutto i sentieri senza grandi dislivelli per cui è sufficiente anche solo camminare di buon passo per ottenere un buon risultato che diventerà uno stimolo per la gara successiva

 
Copyright 2012: FISO Comitato Regionale Lombardo Copyright 2012: FISO Comitato Regionale Lombardo
Free Joomla Theme by Hostgator